NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 183 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 13 Agosto 2017

Cima Settsass (2571 m)

Alta Val Badia

Il gruppo dolomitico del Settsass costituiva verso nord, durante la Grande Guerra, lo scudo austroungarico alla Val Badia, e verso sud il muro di sbarramento alle cannonate italiane dalle Cinque Torri, dal Monte Pore e dal Col di Lana. L'escursione proposta è un classico itinerario ad anello, con partenza e arrivo al Rifugio Valparola (2168 m): si segue il segnavia 24 che, con continui saliscendi, porta alla Cima Settsass (2571 m), attraverso un percorso che dona un continuo cambiamento di panorama al raggiungimento di ogni forcella, in un alternarsi di sentieri ora rocciosi ora prativi. Verso la fine del percorso, in prossimità del Laghetto Valparola, la ricostruzione di trincee e baraccamenti austriaci (Villaggio Edelweiss) fa rivivere la realtà di quel periodo storico.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Dislivello: 550 metri

  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Alessandro Settin

Condividi



Zona dell'escursione

Panoramica del Rifugio Passo Valparola

Commenti

blog comments powered by Disqus