NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 180 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 02 Settembre 2018

Rifugio Cevedale Guido Larcher (2608 m)

Val di Sole

Circondati dalla eccezionale cornice del Parco Nazionale dello Stelvio, dove saranno possibili avvistamenti di camosci, marmotte, pernici, cervi e aquile, proponiamo un suggestivo itinerario ad anello che si sviluppa al cospetto dei laghi e dei grandi ghiacciai del Cevedale e delle imponenti cime innevate del Palon de la Mare, del Rosole e del Vioz.
Da Malga Mare (1972 m), località nei pressi di Cogolo di Pejo, si imbocca il sentiero SAT 102 che sale in un bosco di pini cembri fino ad un pianoro con bella vista panoramica sui sottostanti valloni modellati dagli antichi ghiacciai: sulla sommità di uno sperone roccioso si scorge il Rifugio Larcher (2608 m) che si raggiunge seguendo il sentiero.
Ivi arrivati, si continua in salita per sentiero 104 sino ad un piccolo passo (2751 m) per scendere quindi in un vasto altopiano dove sono presenti numerosi suggestivi laghetti di origine glaciale (Lago delle Marmotte, Lago Lungo, Lago Nero, Bacino di Careser) fino a ritornare a Malga Mare a chiusura di questo interessante anello.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Dislivello: 750 metri

  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Maurizio Bertolino - Pietro Tonellotto

Condividi



Zona dell'escursione

Rifugio Cevedale Guido Larcher

Commenti

blog comments powered by Disqus