NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 175 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 05 Agosto 2018

Rifugio Onorio Falier all'Ombretta (2074 m)

Gruppo della Marmolada

Suggestivo itinerario attraverso la Val Ombretta, una delle valli più belle della Marmolada con la stupenda vista sulle pareti sud-ovest, durante il quale troveremo anche frequenti testimonianze della Grande Guerra. Si parte da Malga Ciapela (1450 m) e dopo un chilometro si imbocca il sentiero 610, comoda mulattiera che sale ai piedi del Monte Fop e che più avanti porta all’imbocco della Val Ombretta. Qui la valle si apre sulla stupenda parete sud della Marmolada (“parete d’argento”) a destra, le Pale del Monte Fop a sinistra e, sul fondo, il Monte Ombrettola (2931 m), il Sass Vernale (3058 m) e la Cima di Ombretta Orientale. La mulattiera lascia ora il passo ad un sentiero ben visibile che, con buona pendenza iniziale, porta al Rifugio Falier (2074 m) costruito a fine anni ’30 dal CAI di Venezia col contributo della famiglia Falier. Il ritorno segue lo stesso percorso dell’andata.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Dislivello: 630 metri

  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Alessandro Settin - Pietro Tonellotto

Condividi



Zona dell'escursione

Rifugio Onorio Falier all'Ombretta

Commenti

blog comments powered by Disqus