NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 191 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 10 Giugno 2018

Rifugio Passo di Lusia (2050 m)

Paneveggio

Nello straordinario gruppo delle Pale di San Martino (uno dei nove gruppi montuosi iscritti nella lista dei beni culturali riconosciuti dall'UNESCO) si estende il Parco Naturale Panaveggio-Pale di San Martino, il cui settore settentrionale andremo a conoscere con questa escursione; trattasi di un vasto lembo di bosco che si estende a ventaglio sull'alto bacino del Travignolo, tra la catena del Lagorai, le Pale e la catena Lusia-Cima Bocche. Raggiunta località Paneveggio (1524 m), accanto al Centro Visitatori si stacca il ben segnalato sentiero che conduce, tra boschi di abeti rossi e le straordinarie forre create dal Rio Bocche, alla caratteristica Malga Bocche (1946 m) da cui si può godere uno dei migliori belvedere delle Dolomiti; si prosegue ora per strada forestale in un susseguirsi di malghe e baite fino al Rifugio Passo di Lusia (2050 m). Il ritorno si effettua per sentiero e strada forestale fino agli impianti di risalita di Bellamonte (1500 m).


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Dislivello: 525 metri

  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Adriano Baggio - Maurizio Bertolino

Condividi



Zona dell'escursione

Rifugio Lusia

Commenti

blog comments powered by Disqus