NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 81 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 05 Novembre 2017

Traversata da Solagna a San Nazario

Canal di Brenta

Andremo a percorrere, con qualche variante, un tratto del sentiero a suo tempo segnato dal CAI di Castelfranco (ora dismesso) sulla sinistra orografica del Canal di Brenta.
Dalla stazione ferroviaria di Solagna si sale a Bresagge e si raggiunge la frazione Secchi lungo il Sentiero dei Borghi. Si prosegue verso la Val dei Cavallini e si raggiunge poi il fondo della Val Piccola. Abbandonato l'ex sentiero CAI di Castelfranco si risale il versante destro della valle fino a raggiungere la cresta che la divide dalla Val Sarzè. Si risale tutto il crestone erboso, su traccia incerta, aggirando i salti di roccia, fino a ricongiungersi all'ex sentiero CAI sulla sella a quota 785 metri (il sentiero originale percorre il fondo della Val Piccola).
Ora, ripidamente su fondo franoso, si discende per la Val Sarzè per un centinaio di metri fino ad imboccare una traccia piuttosto esile che attraversa in quota la Val Fontanon e ci porta a ricongiungersi alla Sannazara (Sentiero 938) a quota 750 metri circa.
Da qui per la bella mulattiera lastricata scendiamo a Pian Castello e a San Nazario.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 7 ore
  • Dislivello: 850 metri

  • Mezzo di trasporto: Da definire
  • Responsabile: Antonio Bressan - Romeo Compostella

Condividi



Zona dell'escursione

Commenti

blog comments powered by Disqus