NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 125 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Giovedì, 01 Marzo 2018
Domenica, 04 Marzo 2018

Val d'Ultimo - Santa Gertrude

Weekend invernale

La Val d'Ultimo si estende per 40 chilometri dalle sorgenti del Torrente Valsura a Fontana Bianca fino a Lana a pochi passi da Merano. La catena del Giovaretto a nord, la Cima Sternai ad ovest e la catena delle Maddalene a sud racchiudono completamente la valle lasciando libero l'accesso da oriente. La vallata è ricca d'acqua grazie ai suoi numerosi laghi montani ed antiche fonti risorgive, ed affascina per il tipico paesaggio tirolese con prati scoscesi, fitti boschi, alte montagne ed antichi masi rurali posti soprattutto sui pendii rivolti a sud. Di particolare interesse la presenza dei famosi larici millenari dichiarati dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Lasciato l'abitato di Lana, risalendo in direzione ovest, si incontrano in sequenza i paesi di San Pancrazio, Santa Valsburga, San Nicolò e Santa Gertrude: la loro caratteristica è che hanno preso il nome dal Santo Patrono delle rispettive chiese. La parte più alta della valle rientra nel territorio del Parco Nazionale dello Stelvio.
Alloggeremo a Santa Gertude a 1500 metri e le escursioni con le racchette da neve si svolgeranno in questo ambiente silenzioso ed incontaminato. In base alle condizioni meteorologiche, di innevamento e su indicazioni della nostra guida saranno scelti i percorsi più idonei.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore al giorno
  • Dislivello: 700 metri al giorno

  • Mezzo di trasporto: Mezzi propri
  • Responsabile: Marilisa Bonotto - Paolo Artuso

Condividi



Zona dell'escursione

Commenti

blog comments powered by Disqus