NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 167 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 11 Dicembre 2011

Osteria Fontanella - Monte Corno (1383 m)

Altopiano dei Settecomuni

Questa piacevole e poco impegnativa escursione d’inizio inverno si svolge tra le arrotondate sommità della catena di monti con asse est-ovest (anticlinale tettonica) che delimitano a meridione la conca di Asiago (sinclinale tettonica).

Le valli poco profonde che con inclinazione nord intercalano le cime si affacciano, alte sulla scarpata meridionale del massiccio, con le “bocchette”, da sempre vie di transito tra l’Altopiano dei Sette Comuni e la Pianura Veneta.

Partendo dalla loc. Osteria Fontanella (1061 m), si costeggerà il vivaio forestale “Mosca” per raggiungere il “Rossabeghele” (“stradina dei cavalli”, nell’antica lingua cimbra) e si risalirà la valle Granezza di Gallio fino a raggiungere un bellissimo esempio di recinto a “platten” (“lastre di pietra”) in prossimità di malga Corno (1327 m), oltrepassato il quale ci si affaccia sulla pianura.

Saliti in breve alla sommità del Monte Corno (1383 m) e visitato il suo labirinto di roccia, scenderemo poi attraverso la faggeta al cimitero di guerra, dove sconfineremo in territorio inglese: in ringraziamento per il contributo che i soldati anglosassoni qui tumulati diedero nell’arrestare l’ultima offensiva austro-ungarica nel giugno del 1918, lo stato italiano donò a quello inglese il terreno nel quale furono sepolti.

Raggiunto quindi il rifugio Monte Corno si sosterà per il pranzo.

Ripresa l’escursione prenderemo per la strada forestale che, passando per il bivacco del “Rossingroba” (“la fossa dei cavalli”), raggiunge le postazioni dell’artiglieria campale di Monte Gusella, visitate le quali scenderemo attraverso la pecceta per fare ritorno all’Osteria Fontanella, dove ci aspetterà un buon bicchiere di vin caldo.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 4 ore
  • Dislivello: 350 metri

  • Abbigliamento: Invernale da media montagna
  • Attrezzatura richiesta: Ciaspole e bastoncini
  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Gianni Frigo

Condividi



Zona dell'escursione

Monte Corno

Commenti

blog comments powered by Disqus